NIENTE DA FARE ZANE' TORNA SCONFITTO

Stampa
PDF

BTM-LAMETRIS MASSANZAGO 3
ASD OLIMPIA ZANE'                    0

BTM MASSANZAGO: Barban 7, Babetto 11, Pellizzon 15, Rizzato 2, Favaron 3, Belliato 1, Carraro (1°L) 0, Giacometti (2°L) 0, Barbiero N.E, Vedoato N.E, Gasparini N.E, Macente N.E, Scorziero N.E.
Allenatore: Favaretto
ASD OLIMPIA: Roman 3, Migliorin 2, Poletto 15, Dalla Libera 11, Ramello 5, Casalin 0, Dalla Valle 2, Dalla Costa 0, Carollo 0, Manfron (1°L) 0, Simonato (2°L) 0, Baggio N.E, Brazzale N.E.
Allenatore: Soliman
ARBITRI: Barbani e Incanuti (RO)
PARZIALI: 25-22, 25-19, 25-20

Niente da fare: Zanè torna dalla trasferta di Massanzago con un'altra sconfitta. La compagine di Soliman non dà segnali di miglioramento e resta solo qualche individualità: sabato è toccato allo schiacciatore Poletto ma manca l'intero collettivo. Le difficoltà maggiori si sono viste nella diagonale: il palleggiatore Dalla Valle e l' opposto Migliorin non sono al pieno della forma. In casa Massanzago le cose vanno decisamente meglio. Attacco e difesa sono il loro punto di forza e costringono l'Olimpia a rincorrere per tutta la gara. L'unico momento significativo per lo Zanè è nel 1° set quando si avvicinano ai padroni di casa sul 22 a 21 ma è ancora l'Olimpia a commettere gli errori e a favorire i padroni di casa. Momento di tensione nel 3° set sul 17 a 16 per i padroni di casa, una decisione arbitrale a sfavore dello Zanè provoca una forte protesta dell'allenatore Soliman e gli viene inflitto un giallo. Massanzago chiude in poco più di un'ora.
Nella foto : Il centrale Filippo Casalin.

altCASALIN 2