L' OLIMPIA TROVA IL KUADRIFOGLIO E VINCE

Stampa
PDF

Importante vittoria per il morale. Gioco poco esaltante.

KUADRIFOGLIO 3 ASD OLIMPIA ZANE'           3                                  
 
KUADRIFOGLIO VOLLEY   0 
 
 
OLIMPIA ZANE' : Sartore 13, Poletto 14, Alberton 5, Dalla Libera 11, Roman 4, Casalin 4, Baggio 0, Filippi 0, Dalla Valle N.E, Migliorin N.E, Dal Maso N.E, Manfron ( 1° libero ) 0, Simonato ( 2° libero ) N.E. 1° Allenatore : Soliman. 2° Allenatore : Pettina'.
 
KUADRIFOGLIO VOLLEY : Binotto 4, Mazzuccato 0, Miele 0, Negri 4, Rampazzo 7, Riato 3, Rosso 10, Virgli 1, Zorzi 7, Destro F. 0, Destro N. 0, Daverio ( libero ) 0. Allenatore : Tognazzon.
 
PARZIALI : 26-24 / 25-22 / 25-20
 
ARBITRO : Formoso
 
 
Nella foto : Alberton e Roman
 
Tutti fermi i Campionati Regionali in questo fine settimana dell' 8/9 Dicembre perche' a Bellaria ( Rimini ) si tiene l' Assemblea Nazionale per il rinnovo del Comitato Nazionale Fipav per il prossimo quadriennio olimpico 2013 / 2016.  L' Olimpia e il Kuadrifoglio sono le uniche squadre del girone B a scendere in campo.La gara era in programma alla vigilia della Befana ma e' stata  spostata in questo week end perche' il Palasport e' occupato da altre manifestazioni. Anticipo fortunato per i padroni di casa che dopo due tie break sofferti e qualche punto perso per strada riescono ad intascare una vittoria  per 3 a 0. Per il morale l' importante era vincere, ma il livello del gioco non e' stato esaltante. Dai suoi ragazzi Soliman si aspettava che la battuta fosse la chiave vincente di questo incontro, in realta' si e' dimostrata poco efficace (alla fine si contano 14 errori al servizio). Il kuadrifoglio non sta' a guardare e costringe Zane' a guadagnarsi il primo set ai vantaggi. Nel secondo parziale l' opposto di casa Sartore, in ombra nella prima frazione di gioco, registra il mirino: le sue bordate non lasciano scampo alla difesa avversaria e portano l' Olimpia alla conquista del primo punto. Nell' ultimo parziale ci provano gli schiacciatori del Campodarsego Rosso e Rampazzo a tenera alta la bandiera, ma l' esperienza in attacco di Capitan Dalla Libera chiude l' incontro.