COPPA VENETO : 1° ATTO VA ALL' OLIMPIA

Stampa
PDF

Zane' chiude la gara al tie break ,dopo  due ore e mezza di gioco. Pungenti le

battute di Sartore. Il 2° Atto va in scena Mercoledi 20 Febbraio in casa. 

 

sartore5
FRESKO EST VOLLEY    2
 
ASD OLIMPIA ZANE'        3
 
FRESKO EST VOLLEY : Bonaveggi 0, Caliari 8, Castagna 6, Fantoni 4, Gugone 0, Hueller 28,Marchi 1, Marinelli 1, Martinelli 8, Pozzani 1, Veronese 21, Jancovic ( 1° libero ) 0, Alloro ( 2° libero ) N.E. Allenatore : Ambrosi
 
ASD OLIMPIA ZANE' : Roman 3, Migliorin 17, Poletto 15, Casalin 13, Baggio 8, Dalla Libera 13, Simonato 0, Alberton 3, Sartore 1, Dal Maso 0, Manfron ( libero ) 1, Dalla Valle N.E. 1° Allenatore : Soliman, 2° Allenatore : Pettina'.
 
PARZIALI : 31-29 / 26-28 / 30-32 / 25-18 / 5-15
 
ARBITRI : Tsanev ( VI ), Taormina ( PD )
 
Nella Foto : Sartore Marco
 
Colognola ai Colli 12/02/13
 
Cala il sipario sul 1° atto della semifinale di Coppa Veneto e gli applausi del pubblico, per le emozioni date, sono rivolti ad entrambe le formazioni. La gara non era facile, il Fresko Est Volley e' un gruppo esperto con in testa due traguardi importanti : la promozione in B2 e la conquista della Coppa Veneto. Alla fine la spunta l'Olimpia al tie break dopo due ore e mezza di gioco intenso dove, ancora una volta, la chiave della vittoria e' la forza di tutto il collettivo. Sotto tono l' inizio dell' Olimpia, la battuta e' fiacca e questo consente al Fresko di mantenere un livello alto della ricezione e di costruire azioni- punto. Zane' non molla e si va avanti punto su punto, alla fine l' opposto dei veronesi Hueller mette a terra la palla della conquista del 1° parziale. Il 2° set e' lo stesso copione del primo solo nel finale risultano vincenti i muri dell' Olimpia. Si rientra in campo e il Fresko ha voglia di riscatto, gli schiacciatori Veronese, Castagna e Hueller dominano in attacco, Zane' perde lucidita' e subisce l' allungo.Siamo sul 24 a 22 per i padroni di casa, Soliman inserisce Sartore in battuta e il cambio e' azzeccato. L' opposto dell' Olimpia con un punto diretto e due servizi pungenti mette in difficolta' la ricezione avversaria: e' l' inizio della rimonta. Ci vogliono ancora i vantaggi per aspettare la diagonale di Dalla Libera che chiude il set. Nella 4^ frazione di gioco i vicentini non hanno piu' benzina e subiscono un pesante distacco. Il Fresko accelera e chiude il parziale. L' Olimpia come l' Araba Fenice risorge dalle proprie ceneri. Al tie brek e' subito in vantaggio e cambia campo sull' 8 a 3. I padroni di casa sentono il peso della fatica di questo incontro e lasciano l' iniziativa agli ospiti. I muri di Casalin  e le schiacciate di Dalla Libera chiudono la gara. Ora ci aspetta il ritorno in programma Mercoledi' 20 Febbraio alle ore 21.00 al Palasport di Zane'. Chi vince accedera' alla finalissima.