IL VOLPINO SI PORTA A CASA I TRE PUNTI

Stampa
PDF

Sconfitta amara.Ritmo basso e fondamentali insufficenti.

OLIMPIA ZANE'                     0

CBL COSTA VOLPINO        3

OLIMPIA ZANE': Ballico 15, Baggio 5, Alberton 4, Dalla Libera 10, Casalin 4, Roman 0, Simonato 0, Maniero, Campagnaro n.e, Poletto n.e, Brazzale n.e, Manfron (L).
1° Allenatore: Soliman Ugo, 2° allenatore: Pettinà Gianluigi
 
Battute punto: 5, battute sbagliate: 3, muri punto: 5
 
COSTA VOLPINO: Boroni 12, Nava 12, Bartoli 7, Boniotti 3, Pessina 6, Quintieri 9, Schincariola 0, Beatrici ne., Dell'Orto ne., Domenichini ne., Zoadelli (L)
1° Allenatore: Cominetti, 2° Allenatore: Albera
 
Battute punto: 4, battute sbagliate: 7, muri punto: 4
 
PARZIALI: 16-25 / 20-25 / 23-25
 
ARBITRI: Boscaro (VE), Casarin (VE)
ZANE COSTA VOLPINO 08 12 13 2
 
Zane' 8 dicembre 2013
 
Nello sport succede anche questo. Dopo la gara stellare della scorsa settimana, trovarsi a vivere una realta' che e' il contrario di quella che ti aspettavi e' un boccone difficile da digerire.Ritmo basso e fondamentali sotto la sufficenza hanno lasciato l' intera posta in palio agli ospiti. I bergamaschi arrivati a Zane' con un punto in piu' in classifica hanno dimostrato di essere una formazione che merita la categoria.Il servizio molto pungente ha messo in difficolta' la ricezione di casa e i quattro ace ottenuti nel 1° set hanno permesso il vantaggio al Costa, incolmabile per Zane' che si ferma sul 16 a 25. Nel cambio di campo Soliman chiede ripetutamente una reazione, ma questa non arriva. La ricezione resta imprecisa come le alzate e l' attacco e' di facile presa per la difesa avversaria, mentre gli attacchi ospiti in particolare quelli di Baroni e Nava vanno a segno. L' Olimpia smarrita consegna anche il 2° parziale al Volpino. L' equilibrio del 3° set lascia la speranza di una pronta rinascita fino al 22 a 22, poi una invasione avversaria fischiata dagli arbitri in favore di Zane' fa scatenare le proteste dei bergamaschi. La coppia si consulta e cambia decisione accendendo le proteste dell' Olimpia. Il Volpino ne approffitta e chiude con un attacco del centrale Quintieri. Messa nel cassetto questa brutta gara, ora pensiamo alla prossima, contro una squadra che e' in zona rossa a zero punti in classifica. Sabato prossimo incontriamo in trasferta a Bolzano il Mosca Bruno e non bisogna sbagliare.