DALLA TERRA DEL RISO L' OLIMPIA TORNA CON IL SORRISO

Stampa
PDF

Importante vittoria di fine anno. Buona la prova del rientrato

Mattiuzzi dopo due mesi di stop.

PASTIFICIO AVESANI ISOLA DELLA SCALA    1

ASD OLIMPIA ZANE'                                                3
 
AVESANI ISOLA DELLA SCALA : Bissoli 14, Rizzi 16, Quinto 1, Bonavita 2, Roncari 6, Sgro' 21, Renzi 4, Segala 0, Cottarelli 0, Forrini ( 1° libero ) 0, Zeiao ( 2° libero ) 0, Bona n.e, Bosco n.e. 1° Allenatore : Lanza, 2° Allenatore : Norbiato.
 
Battute punto : 3, Battute sbagliate : 12, Muri punto : 6.
 
ASD OLIMPIA ZANE' : Casalin 11, Poletto 13, Ballico 13, Mattiuzzi 11, Maniero 10, Alberton 2, Dalla Libera 4, Simonato 0, Manfron ( libero ) 0, Campagnaro n.e, Roman n.e, Brazzale n.e. 1° Allenatore : Soliman, 2° Allenatore : Pettina'.
 
Battute punto : 4, battute sbagliate : 10, muri punto : 8.
 
PARZIALI : 23-25 / 22-25 / 25-23 / 15-25
 
ARBITRI : Pegoraro (TV), Nouemsi (PD)
 

isola della scala zane 2

Isola della Scala 21 dicembre 2013
 
Dalla terra del riso si ritorna con il sorriso. Dopo due brutte sconfitte l' Olimpia riesce a chiudere l'anno con la vittoria, battendo una delle dirette concorrenti per la salvezza. Ottavo posto in classifica e fuori dalla zona retrocessione e' il bilancio di questa prima parte dell' andata, resta il rammarico per qualche punto perso per strada ma per una neo promossa questo ci puo' stare. Partenza difficile per Zane' che subisce in ricezione consentendo all' Avesani di portarsi sul 4 a 0 e poi sul 5 a 2. Dopo un  momento di smarrimento l' Olimpia ritrova la ricezione, il gioco si fa piu' veloce ,gli attaccanti Poletto e Ballico portano in vantaggio l' Olimpia che lo mantiene fino alla fine. La serata e' di quelle giuste, il ritorno del centrale Mattiuzzi dopo due mesi di stop da' sicurezza in attacco e le ottime difese del libero Manfron smorzano ogni entusiasmo dei padroni di casa.Zane' vince anche il 2° set e conquista il primo punto.L' Avesani cambia marcia e ritorna in campo rinata. L' opposto Sgro' rimasto fino ad ora nell' ombra ben servito dal palleggiatore Bonavita mette a segno numerosi punti.L' Olimpia stringe i denti e per due volte prima sul 10 a 15 e poi sul 16 a 18 riesce a riportarsi in parita' l' ultimo affondo lo da sul 20 a 24 il recupero fino al 23 lascia qualche speranza ma Sgro' e' scatenato e fa suo il parziale. Il gruppo ritorna in campo motivato e da subito mette in difficolta' la ricezione avversaria, Sgro' cala il ritmo e Zane' ne approffitta. Il 18 a 10 per i vicentini non lascia scampo all' Avesani e Zane' chiude con la vittoria.