L'OLIMPIA SI FERMA A CISANO BERGAMASCO

Stampa

 6° posto e un bilancio molto positivo dell' annata. Dianetics piu'

motivato chiude con la vittoria.

DIANETICS  PALL. CISANO  BERGAMASCO    3

ASD OLIMPIA ZANE'                                            1
 
DIANETICS   PALL. CISANO : Bernardi 8, Bonizzoni 3, Carenini 0, Cosa 3, Milesi 14, Pedretti 22, Possia 0, Quartarone 12, Sartirani 12, Vicidomini n.e, Villa n.e, Burini ( L ) 0. Allenatore : Baldi.
 
Battutte sbagliate : 9, battute punto : 4, muri punto : 13.
 
OLIMPIA ZANE' : Casalin 3, Mattiuzzi 9, Alberton 3, Poletto 9, Maniero 19, Brazzale 10, Munaretto 3, Simonato 2, Campagnaro 0, Manfron ( L ) 0,. 1° Allenatore : Soliman, 2° Allenatore : Pettina'.
 
Battute sbagliate : 9, battute punto : 5, muri punto : 9.
 
PARZIALI : 28-30 / 25-22 / 25-18 / 25-12
 
ARBITRI : Salvemini ( MI ), Cavallaro ( MI ). 
SERIE B2 STAGIONE 2013 2014  2
 
Cisano Bergamasco, 10 Maggio 2014
 
Si chiude con la sconfitta la stagione per l' Olimpia Zane' ma il bilancio complessivo dell' annata resta piu' che positivo. Il 6° posto solitario in classifica non era pronosticabile all' inizio della stagione. Da matricola, l' Olimpia in molte occasioni ha saputo competere con formazioni di maggiore esperienza, merito della mentalita' operaia che distingue questo gruppo.
A Cisano il gruppo di Soliman arriva decimato : Ballico e Baggio ancora fermi per problemi muscolari, Dalla Libera e Roman assenti per impegni familiari. Soliman mette in campo il giovane Brazzale che riesce a mantenere un buon livello di gioco nonostante la pressione messa dalla battuta avversaria. Il set si mantiene equilibrato fino alla fine ed e' lo schiacciatore Brazzale a mettere a terra la palla del set. 
Zane' nel 2° parziale mantiene ancora alto il livello di gioco fino all' 11 a 8, poi chiude il sipario e lascia l' iniziativa al Dianetics. L' opposto Pedretti e lo schiacciatore Quartarone riportano in vantaggio il Cisano che mantiene la testa chiudendo il set sul 25 a 22.
Soliman rimescola le carte toglie Brazzale e inserisce Simonato, fuori Casalin ed entra Munaretto ed infine esce anche l' alzatore Alberton per Campagnaro ma la musica non cambia. La fatica si fa sentire e l' attacco si fa piu' debole. Il Dianetics, intenzionato a chiudere in bellezza di fronte al pubblico di casa, si mantiene in costante vantaggio e chiude a suo favore entrambi i set. 
Il campionato termina qui', ora una settimana di meritato riposo per poi riprendere con la programmazione per la nuova stagione.