ZANE' IN EMERGENZA SI BLOCCA SUL CARSO.

Stampa
PDF

A Trieste l'Olimpia arriva decimata. Pettina' sostituisce

Soliman.

SLOGA TABOR TELEVITA : Bolognesi 8, Cettolo 12, Iaccarino n.e, Ivanovic 15, Ivanovic 15, Jeroncic 1, Kante 9, Peterlin M. n.e, Princi 2, Sirch n.e, Sosic n.e, Peterlin A, ( L ) 0. Allenatore : Jeroncic.
 
Battute punto 5, battute sbagliate 6, muri punto 7.
 
OLIMPIA ZANE' : Alberton 0, Poletto 7, Ballico 3, Simonato n.e, Dal Maso 10, Ingrassi 5, Brazzale 3, Baggio 11, Cappellotto n.e, Ruaro 0, Manfron ( L ) 0. Allenatore : Pettina'.
 
Battute punto : 4, battute sbagliate 4, muri punto 4.
 
PARZIALI : 25-21 / 25-21 / 25-19
 
ARBITRI : Pancoi (TV), De Nard ( BL ).
 

trieste zane 1

Monrupino 09 novembre 2014
 
A Monrupino una piccola localita' a due passi dal confine con la Slovenia, l' Olimpia subisce un pesante 3 a 0 dalla Sloga Tabor Televita Trieste. La spedizione vicentina e' arrivata in terra carsica decimata e con poche soluzioni tattiche. Mancava all' appello Roman e Maniero per impegni di lavoro, Dal Maso appena rientrato da due settimane di stop per influenza e Alberton con ancora i postumi per una distorsione alla caviglia rimediata nella scorsa settimana nella gara con il Volley Treviso. In piu' mancava anche il timoniere, coach Soliman anche Lui bloccato a letto da una settimana per una forte forma influenzale, sostituito egregiamente dal suo vice Gigi Pettina'.
Il compito per Pettina' non e' stato dei piu' facili, in piu' occasioni si e' dovuto rinventare ruoli e schemi per contrastare la collaudata formazione triestina.
La partenza e' per la Sloga Televita, l' opposto Ivanovic e lo schiacciatore Cettolo ben serviti dall' alzatore Princi, portano in vantaggio il Trieste.L' Olimpia forza il servizio mettendo piu' volte in difficolta' la ricezione del libero Peterlin. Tutto questo viene vanificato dalla scarsa incisivita' in attacco dei vicentini e il set va allo Sloga.
Nella prima parte del secondo parziale l' Olimpia mantiene alto il livello del servizio e aiutati da qualche attacco positivo consente di mantenere un piccolo vantaggio. Il tutto dura poco. La battuta torna ad essere debole e l' attacco e' avaro di punti.Il Televita ritorna in vantaggio e chiude con un diagonale di Ivanovic. Nel terzo set Pettina' inserisce Brazzale al posto di Ingrassi. I tempi sul 6 a 12 e sul 17 a 20 non danno la svolta e il Trieste chiude.
Quella appena passata e' stata una settimana difficile, ora dobbiamo concentrarsi perche' Domenica a Zane' arriva il Piera Martellozzo PN che in base all' attuale classifica e' gia' uno scontro diretto per la salvezza.