L'OLIMPIA SUPERA IL PERICOLO POVOLARO

Stampa
PDF

Gara dalle mille insidie. Buona prova di Ballico.

BALLICO 6

ACS VOLLEY POVOLARO    0

ASD OLIMPIA ZANE'          3

VOLLEY POVOLARO: Barausse 7, Poncato 3, Panozzo 4, Baghin 7, Ramon 6, Lourencao 0, Parise n.e, Bartolomei 8, Mutterle 4, Dario 0, Poncato ( 1° ) 0, Dorio ( 2° L ) n.e. Allenatore: Farina.

Battute punto: 1, battute sbagliate 8, muri punto: 2.

OLIMPIA ZANE': Ballico 14, Baggio 9, Alberton 56, Ingrassi 5, Poletto 15, Brazzale 0, Roman 6, Panizzon 1, Confente n.e, Cappellotto n,e. Ruaro n.e, Simonato ( L) 0. Allenatore : Pettina'.

Battute punto: 4, battute sbagliate: 6, muri punto: 10.

PARZIALI: 25-27 / 22-25 / 15-25

ARBITRI: Antonaci ( TV ), Magnani ( VI )

Nella Foto: Ballico Luca 

Le gare contro le ultime in classifica sono da sempre le piu' pericolose. Se poi ci mettiamo che il Povolaro e' gia retrocesso matematicamente, l' approccio mentale poteva riservare delle spiacevoli sorprese. Nonostante tutto, il Povolaro ha onorato il campo e grazie anche allo stimolo dato dal derby vicentino ha in piu' occasioni messo in difficolta' l' Olimpia, arrivata a Cavazzale con l' obbiettivo di vincere con il migliore dei risultati. Nel primo set , Zane' soffre la battuta di casa, ma riesce a tenere a distanza i padroni di casa, merito della buona prestazione dell' opposto Luca Ballico. Il Povolaro non si arrende e inizia a reagire. Si porta sul pareggio sul 16 a 16 e poi passa in vantaggio 21 a 20 e si arriva ai vantaggi. Il finale e' tutto dell' Olimpia, un attacco di Poletto e un errore dei padroni di casa chiudono il parziale. Prima parte del secondo set e' combattuto.Il palleggiatore Lourencao manda a punto l' opposto Barausse, ma Zane' e' preciso in battuta e mette in difficolta la ricezione di casa, il gioco e' scontato e per l'Olimpia diventa tutto piu' facile mettere nel sacco anche il secondo parziale. Nella terza frazione di gioco il Povolaro ormai demotivato lascia l' iniziativa agli ospiti. I ragazzi di Pettina' ne aproffittano e chiudono con un ampio margine. Superato il pericolo Povolaro ora ci attende un' altra pericolante il FabioGatto Carbonera. Non sara' una gara facile, per questo, domenica 19 aprile alle ore 17.30, in casa, abbiamo bisogno del tifo migliore.