GRAZIE RAGAZZI.

Stampa
PDF

Squadra e Allenatore ci hanno messo il cuore, in questa

tribolata stagione

 

POL. OLYMPIA GORIZIA    3

ASD OLIMPIA ZANE'          1
 
OLYMPIA GORIZIA: Hlede 5, Pavlovic 8, Rigonat 1, Juren 3, Brun n.e, Komanc 4, Lavrencic 9, Vogric 0, Persoglia 10, Gastaldo 20, Vizin 2, Plesnicar ( 1° L ) 0, CavdeK ( 2° L ) 0.
Allenatore: Marchesini
 
Battute punto: 2, battute sbagliate 14, muri punto 11.
 
OLIMPIA ZANE': Ballico 11, Baggio 13, Panizzon 9, Ingrassi 3, Roman 5, Poletto 15, Alberton 3, Confente 2, Munaretto 2, Manfron n.e, Ruaro n.e, Simonato ( L ). Allenatore: Pettina'.
 
Battute punto: 4, battute sbagliate 17, muri punto 10.
 
PARZIALI: 25-17 / 19-25 / 25-22 / 27-25
 
ARBITRI: Salaris (TS), Bittolo (TS).
OLIMPIA ZANE 2014  2015
Gorizia 09 maggio 2015.
 
Si spegne al confine con la Slovenia l' ultima fiammella che teneva in vita le speranze di Zane' di rimanere in B2. La sconfitta dei Ragazzi di Pettina' e la vittoria del Pordenone a Carbonera assegnano l' ultimo posto delle quattro squadre ( quest' anno tutte venete) che lasciano il Campionato Nazionale per disputare il prossimo anno il Campionato Regionale di Serie C. "Un anno tribolato e pieno di difficolta'" e' il commento del D.S. Roberto Savio che replica: "Dopo cinque anni di continui successi siamo incappati in una stagione sfortunata: la rosa ristretta della prima squadra, le difficolta' personali e famigliari di alcuni allenatori, unite alle sempre piu' crescenti difficolta' a reperire risorse economiche ci hanno limitato nei nostri programmi stagionali.Colgo l' occasione per ringraziare atleti, allenatori, dirigenti e tifosi per il loro impegno e sostegno dimostrato in questo anno."
Partenza lenta per Zane' che subisce un 5 a 0. I colpi dell' opposto Gastaldo e la ricezione traballante dei vicentini non radrizzano le sorti del set la tensione sale e una invasione a rete inesistente data dal secondo arbitro ad Ingrassi alzano le proteste del giocatore che sul 21 a 15 per Gorizia si prende un rosso.Il set ormai compromesso resta saldamente in mano ai padroni di casa. Il primo tempo di Persoglia chiude il parziale.
Cambio di campo e le proteste a detta degli arbitri sono ancora troppe e per Ingrassi scatta l' espulsione per un set. I ragazzi di Pettina' non si scompongono e ci mettono il cuore. La battuta incomincia ad entrare e gli attacchi di Ballico e Poletto uniti ai muri di Baggio costringono Marchesini in due occasioni sul 1 a 4 e sul 8 a 11 a chiamare tempo. Zane' e' compatto e l' attacco punto di Panizzon chiude il parziale e riapre le speranze.
Il Gorizia si smarrisce e l' Olimpia ne aproffitta.Si porta in vantaggio di tre lunghezze 14 a 11, ma da questo momento innesca una serie di errori e si prende dagli avversari un 5 a 0. Zane' prova a forzare in attacco ma le difese dei padroni di casa non permettono di fare punti. Infine il muro del centrale Persoglia chiude il set in favore dei Goriziani e condanna l' Olimpia alla retrocessione.
I ragazzi di Pettina' non si scoraggiano e ci mettono il cuore, il quarto set resta a livelli molto alti con continui cambi di fronte, ai vantaggi la spunta il Gorizia.