IL CAME CHIUDE IL CANCELLO E PER ZANE' SI RIAPRE SOLO AL TIE BREAK

Stampa
PDF

Gli errori in battuta e la ricezione in affanno complicano la

gara all'Olimpia. Tie break vincente.

CAME C  CASIER  TV      2
 
ASD OLIMPIA ZANE'  VI   3
 
CAME C CASIER: Vendramin S 13, Vendruscolo 7, Mantesso 16, Manni n.e,Vanin 23, Cappelletto 7, Chiarin n.e, Pessato 2, Tronchin 0, Vendramin A 0, Cobbin (1°L) 0, Penna (2°L) n.e. Allenatore: Ruozzi.
 
Battute punto: 11, battute sbagliate: 11, muri punto: 8
 
OLIMPIA ZANE': Vallortigara 9, Ballico 18, Munaretto 7, Confente 7, Alberton 11, Baggio 12, Poletto 2, Roman 0, Simonato 0, Casalin n.e, Manfron (L) 0. 1° Allenatore: Cecchinato, 2° Allenatore: Burato
 
Battute punto: 9, battute sbagliate: 14, muri punto: 7
 
PARZIALI: 19-25 / 15-25 / 25-19 / 25-13 / 13-15
 
ARBITRO: Bragato (VE)
 

Came Zane 05 12 15

Casier 05 Dicembre 2015
 
L'Olimpia non sfrutta l' occasione di chiudere la gara sul 3 a 0 e rimanda tutto al tie break.Nel primo parziale la gara rimane in equilibrio complice i continui errori in battuta dei vicentini. Il duello e fra i due opposti per il Casier Vanin e per Zane' Ballico che alla fine e' lui a spuntarla sul piu' giovane e a portare il primo set all' Olimpia.Il Came Cancelli subisce il colpo e innesca una serie di errori, mentre Zane' fa quadrato e affida ancora all' esperienza in attacco di Ballico di chiudere il parziale e di conquistare il primo punto.
Con un punto in tasca e due set di vantaggio, i ragazzi di Cecchinato ritornano in campo piu' sereni e il vantaggio di 5 a 1 sui trevigiani lascia pensare che ormai la strada e' tracciata, ma la sorte gira le spalle all'Olimpia e incomincia a sorridere ai padroni di casa. Zane' sbaglia tre battute e riporta in gioco il Came che sfrutta l' arma della battuta.I cinque ace subiti dai vicentini e le numerose ricezioni fallose portano i padroni di casa alla vittoria del 3° parziale. Nel quarto parziale il Came chiude il cancello e con la coppia Vanin, Mantesso rispettivamente opposto e schiacciatore macinano punti in attacco, ma la differenza la fa la loro battuta in salto, che non lascia spazio alla ricostruzione del gioco.L' Olimpia chiude il set con soli cinque punti in attacco e con nessun muro punto. Sembra ormai una classica per Zane' che solo quando si ritrova sprofondato nelle sabbie mobili riesca a dare il meglio di se'.Il Came e' ancora gasato e l' inizio del tie break e' suo. Il 6 a 3 per i trevigiani costringe Cecchinato a chiamare tempo che riesce a dare una svolta al parziale.Gli attacchi di Ballico e del giovane schiacciatore Vallortigara riportano Zane' in vantaggio ed e' Capitan Poletto a mezzo servizio fino a Natale per una infiammazione alla spalla a mettere a terra la palla della vittoria.