ZANE' VINCENTE CONTRO IL MADA

Stampa
PDF

Cecchinato fa le prove. 2° Set sul filo del rasoio.

Zane  Mada 13 02 16

ASD OLIMPIA ZANE'       VI       3

VISION VOLLEY MADA  PD      0 
 
OLIMPIA ZANE': Baggio 10, Alberton 4, Casalin 7, Confente 8, Brazzale 13, Roman 9, Vallortigara 0, Poletto n.e, Ballico n.e, Munaretto n.e, Dalla Vecchia n.e, Manfron (1°L) 0, Simonato(2°L) 0. 1°Allenatore: Cecchinato, 2°Allenatore: Burato.
 
Battute punto: 3, battute sbagliate: 13, muri punto: 6.
 
VISION VOLLEY MADA: Celadin n.e, Sacerdoti 2, Battistella 2, Bellona 7, Garbin 7, Bisterzo 9, Randon n.e, Passatutto n.e, Padovan 4, De Marchi (L) 0. Allenatore: Battistella.
 
Battute punto: 1, battute sbagliate: 8, muri punto: 7.
 
PARZIALI: 25-17 / 26-24 / 25-21
 
ARBITRO: Tocchero (TV)
 
Zane' 13 Febbraio 2016:
 
Giocare con l'ultima in classifica puo' riservare delle amare sorprese perche' si da' tutto per scontato e si corre il rischio di lasciare sul campo punti preziosi.
Il Mada di Ospedaletto Euganeo e' arrivato a Zane' come fanalino di coda e attualmente non ha ancora rotto il ghiaccio e si trova all' inizio del girone di ritorno con zero punti in classifica.Ciò ha invogliato l' allenatore di casa Cecchinato a provare nuove soluzioni. Tenuto a riposo l'opposto Ballico per problemi muscolari, al suo posto entra il centrale Baggio. Spazio anche per il centrale Roman e per " il senatore" il libero Simonato. A lato la coppia dei giovani Brazzale e Confente, mentre Capitan Poletto rimane in panchina.
L'avvio del primo parziale e' alla pari, poi a meta' del set e' l'Olimpia che allunga e chiude. L' incontro scende su ritmi bassi e Zane' si fa superare dal Mada. I tempi chiamati da Cecchinato sul 5 a 9 e sull' 11 a 17 mostrano che il dare tutto per scontato puo' riservare delle brutte sorprese. Zane' capisce e stringe i denti, la buona vena del laterale Brazzale e agli errori avversari permettono di agguantare gli ospiti sul 23 pari. Palla fuori degli avversari non vista dal direttore di gara che fa ripetere. Ci pensa il muro punto del centrale Casalin a portare Zane' sul 24 ma questo non basta e si va ai vantaggi.La piazzata vincente di Brazzale riporta la calma e anche la seconda frazione di gioco e' dell'Olimpia.
Dopo il 2° set chiuso sul filo del rasoio e pieno di emozioni, l'Olimpia riprende subito il volo, ma le speranze del Mada si riaccendono sul 14 a 12 dopo una serie di incertezze degli attaccanti di palla alta. La grinta del libero Simonato e i primi tempi di Roman, che chiudera' la partita con l'80% di efficenza in attacco, regalano lo strappo vincente ad Alberton e compagni.
Ora tutti a tifare Olimpia, in vista dell' attesissimo incontro della semifinale di andata di Coppa Veneto in programma mercoledi' 17 febbraio alle ore 21.00 al Palasport di Zane'. Dall' altra parte della rete ci sara' la Pol. Cornedo, capolista indiscussa e superfavorita della stagione.