CONTRO L'AGORA' L'OLIMPIA RITORNA A SORRIDERE

Stampa
PDF

Ancora alti e bassi per Zane'.

Zane Agora 27 02 16

Momenti di gioia dopo la vittoria

ASD OLIMPIA ZANE'   VI      3

AGORA' VENEZIA VOLLEY   1

OLIMPIA ZANE': Confente 3, Poletto 10, Munaretto 5, Vallortigara 11, Baggio 14, Ruaro 1, Brazzale 6, Alberton 1, Casalin 7, Ronan n.e, Ballico n.e, Simonato (L) 0. 1° Allenatore: Cecchinato, 2°Allenatore: Burato.

Battute punto: 7, battute sbagliate: 10, muri punto: 8.

AGORA' VENEZIA: Landi 01, Vighesso 11, Mioli 13, Brenda 8, Nigris 10, Semenzato 1, Basso 0, Frezza 1. Roccabella n.e,Shadi n.e, Manente 0, Fornasiani (L) 0. Allenatore: Visentin.

Battute punto: 2, battute sbagliate: 12, muri punto: 7

PARZIALI: 25-11 / 19-25 / 25-20 / 25-17.

ARBITRI: Lot (TV), Bruno (TV).

Zane' 27 febbraio 2016

Dopo due pesanti sconfitte consecutive una in Coppa e una in Campionato, l'Olimpia ritorna a sorridere e a farne le spese e' l'Agora' Venezia. Nel 1° set i molti errori in attacco dei veneziani portano Zane' ad un ampio vantaggio. Le insidiose battute dell'Olimpia sul libero Fornasiani tengono lontano i primi tempi del giocatore piu' pericoloso degli avversari il centrale Nigris. La piazzata dell' alzatore Ruaro chiude il primo parziale.Si riparte e ritornano i vecchi mali. Zane' non riesce a concretizzare in attacco e per l' Agora' diventa tutto piu' facile ricostruire e concludere. Cecchinato toglie dal campo l' alzatore Ruaro e inserisce Alberton, la squadra non reagisce e il set e' dell' Agora'.Zane' non ingrana e lascia l' iniziativa ai veneziani che si portano sul 11 a 6, l'Olimpia non ci sta' e inizia la rimonta. I due muri di Casalin e gli attacchi di Brazzale agguantano gli avversari sul 13 a 13, poi va in fuga e l' errore in battuta di Nigris chiude il parziale.Ultimo set senza particolari emozione, il tempo sul 13 a 20 chiamato dall' allenatore veneziano Visentin non cambia le sorti della gara. L'attacco vincente dell'opposto Vallortigara chiude la partita.