ULTIMO DERBY: UN SUCCESSO PER LA FAIZANE'

Stampa
PDF

Ancora una prova di ottimo livello dei ragazzi di Cecchinato.

AD POL. CORNEDO   1

FAIZANE'                     3
 
POL. CORNEDO: Bicego 14, Filippi 2, Marangon 9, Formilan 1, Rossi 1, Bertoldi n.e, Faggiana 3, Ferrari 5, Tovo 7, Signorin 18, Marcante n.e, Visona' (1°L) 0, Albertin (2°L) n.e. Allenatore: Meneguzzo.
 
Battute punto: 4, battute sbagliate: 13, muri punto: 2
 
FAIZANE': Roman 0, Poletto 15, Brazzale 9, Confente 0, Munaretto 7, Ruaro n.e, Alberton 7, Casalin 10, Vallortigara 13, Cappellotto n.e, Baggio 2, Manfron (1°L) 0, Simonato (2°L) n.e. Allenatore: Cecchinato. 
 
Battute punto: 5, battute sbagliate: 9, muri punto: 7
 
PARZIALI: 23-25 / 25-19 / 22-25 / 23-25
 
ARBITRI: Maritan (PD), Pernpruner (VR).
 
FAI ZANE cornedo 23 04 16
 
Cornedo, 23 aprile 2016
 
La FAIZANE' centra il colpo e fa suo l'ultimo derby della stagione. A farne le spese è la capolista notevolmente sotto tono rispetto alle gare precedenti, mentre per Zane' è un continuo crescendo in questa ultima fase di campionato.
Brutti presagi, all'inizio del primo set, quando il centrale Marangon mette a segno 4 primi tempi che uniti agli errori di Zane' permettono al Cornedo di portarsi sul 6 a 2. Il time out di Cecchinato riporta in carreggiata la squadra dando il via alla rimonta. La battuta cambia marcia e compromette in piu' occasioni la ricezione avversaria, in attacco ci pensano Poletto e l'opposto Vallortigara e l'aggancio avviene sul 18 a 18. Finale di set molto combattuto conclusosi in favore della Fai.
Nel secondo parziale, l'Olimpia pasticciona lascia molti punti agli avversari. In attacco il Fai non riusce a concludere e dall'altra parte della rete gli attacchi della colonna portante del Cornedo il laterale Signorin e dell'opposto Bicego vanno a segno in piu' occasioni. Il muro della FAI e' ballerino e il parziale va ai padroni di casa.
Inizio sprint del FAI nel terzo parziale che si porta sul 6 a 1. I valori della capolista non mancano e lentamente incomincia a rosicchiare punti agli avversari, l'aggancio avviene sul 19 a 19. Finale in crescendo per Zane' soprattutto al servizio. Le ottime battute del centrale Roman e l'ace finale dell'alzatore Alberton portano il primo punto all'Olimpia.
Il Cornedo subisce il colpo e nell' ultimo parziale sono molti i punti persi. I tempi sul 5 a 10 e sul 15 a 20 chiamati da Meneguzzo fanno capire il momento di difficolta' della capolista. Meneguzzo butta nella mischia anche l' opposto Tovo tenuto in panchina per problemi a un ginocchio e il suo contributo in attacco si vede e riusce a portare i suoi a ridosso di Zane'. Finale da brivido sul 24 a 23 per la FAI la schiacciata del laterale Brazzale pela le dita del muro avversario e poi esplode la festa.