BATTUTO IL CALZEDONIA, ORA IL FAIZANE' SI PREPARA PER I PLAY OFF

Stampa
PDF

Gara senza storia. Il Therm-is Volley Paese la prima

avversaria nei Play Off.

FAIZANE'  VI                                   3

 
CALZEDONIA BUSSOLENGO  VR   0
 
FAIZANE'. Roman 8, Poletto 10, Dalla Fina n.e, Brazzale 0, Confente n.e, Rebeschini 4, Casalin 9, Filippi 4, Ballico 14, Panizzon n.e, Manfron (L) 0. 1°Allenatore: Soliman. 2° Allenatore: Pettinà.
 
Battute punto: 3, battute sbagliate: 4, muri punto: 9.
 
CALZEDONIA BUSSOLENGO: Tosi n.e, Cattafesta 5, Montini 3, Mingardi 10, Babic 7, Martinelli 0, Zanotti 12, Rigo 2, Baltieri (L) 0. 1°Allenatore Melotti, 2° Allenatore: Fasol.
 
Battute punto: 1, battute sbagliate: 9, muri punto: 4.
 
PARZIALI: 25-20 / 25-16 / 25-17
ARBITRI: Longo (RO), Berto (PD)
faizanè calzedonia  23 04 17
 
Zanè, 22 aprile 2017
 
In volata esce dal gruppo il Portogruaro e batte in successione il FaiZanè e il Valsugana Volley, si piazza nell'ultima gara di campionato al primo posto, pronto per giocarsi la promozione contro l'imbattuta dell'altro girone il ZR Impianti di Bagnoli di Sopra.Il FaiZanè si aggiudica il secondo posto e dà il via ai Play Off. Sabato prossimo 29 aprile alle ore 20.30 al Palasport di Zanè, l'Olimpia incontrerà la 5^ classificata del girone A il Therm-is Volley Paese dell'ex Mattiuzzi. Scontro diretto, chi vince va al turno successivo e chi perde si mette l'nfradito e inizia la stagione balneare.
Ai Play Off  i valori in base alla posizione in classifica non contano, tutte le formazioni daranno il massimo ed è per questo motivo che il FaiZanè dovrà lavorare duramente in questa settimana. Inoltre abbiamo bisogno del tifo del nostro pubblico che sarà il settimo uomo in campo.
La gara inizia con il doveroso minuto di silenzio per la morte in un incidente stradale del ciclista professionista Michele Scarponi vincitore del Giro d'Italia nel 2011, il resto scivola via senza problemi.
Il primo set inizia con le due formazioni in equilibrio fino al 12 a 12, poi i due muri consecutivi di Casalin danno l'allungo il resto lo fanno gli attacchi di Capitan Poletto e il set è di Zanè.
Nella seconda frazione di gioco, i giovani della serie A del Calzedonia perdono lo smalto del primo set e si lasciano dominare dai padroni di casa.L'alzatore Filippi manda a punto tutti gli attaccanti, il vantaggio resta sui 4/5 punti e l'ace finale di Roman mette in cassa il primo punto della serata.
Senza storia anche il terzo set. In casa Fai l'esperienza in attacco di Ballico porta punti, mentre nel Calzedonia ci provano i due laterali Mingardi e Zanotti a sfondare il muro ma senza successo. L'attacco punto di Ballico chiude l'incontro.