PER RINFORZARE IL MURO DEL FAIZANE' RITORNA ANDREA BAGGIO

Stampa
PDF
Andrea Baggio  1
 
Altro ingresso nel rooster del FAIZanè, Andrea Baggio  classe 92 si inserisce nel pacchetto dei centrali della formazione zanediense. Dopo una stagione sportiva trascorsa in quel di Povolaro anche il centrale di Costabissara rientra nel club che lo ha lanciato dopo averne curato la formazione.
" La scorsa stagione ho voluto fare un'esperienza diversa - dichiara il centrale Baggio - devo dire con onestà che non mi sono trovato male a Povolaro. Ma quest'anno voglio essere qui a Zanè, è un ritorno motivato .. ci sono le premesse per fare una buona stagione e sono certo che potrò crescere ancora molto sotto la guida di Soliman. Qui si lavora sodo e c'è una mentalità particolare .. ognuno deve dare il massimo a servizio della squadra .. chi vuol fare la prima donna qui casca male, ci sono regole ferree nel sistema di gioco, e Ugo le fa rispettare con la giusta autorevolezza.
Mi godrò gli ultimi giorni di vacanza perché dopo ferragosto si inizia e ho gli stimoli giusti per tornare in palestra ..."
In questa stagione il flusso dei ritorni non sembra esaurirsi ed il FAIZanè sta prendendo corpo come una squadra davvero equilibrata.
" Andrea torna a Zanè - dichiara il tecnico Soliman - la squadra ne avrà beneficio . Le sue prestazioni atletiche sono di livello, ma deve migliorare ancora molto a muro. L'ho sentito molto motivato e sono convinto potrà essere, assieme a tutti gli altri, un protagonista della stagione. Manteniamo comunque un profilo basso perché il lavora da fare in palestra è tanto e i meccanismi da consolidare sono un po' arrugginiti. Non ci sono formule magiche .. lavoro, lavoro, lavoro e tanta umiltà. Gli ingredienti per la ricetta giusta sono questi." 
Sono usciti i calendari in questi giorni e i primi impegni agonistici saranno in Coppa Veneto a settembre.