COPPA VENETO: BATTUTO ANCHE IL FRESKO

Stampa
PDF

Fresko, quello delle epiche sfide. La stanchezza si fa sentire.

FAIZANE':           3
 
DUAL FRESKO: 0
 
FAIZANE': Roman A. 0, Poletto 13, Simonato 0, Manzardo 0, Confente 0, Rebeschini 2, Casalin 2, Roman F. 14, Migliorin 11, Niero 4, Baggio 8, Manfron (L) 0. 1° Allenatore: Soliman, 2° Allenatore: Pettinà
Battute punto: 1, battute sbagliate: 5, muri punto: 12
 
DUAL FRESKO: Speringo ne., Caiola 0, Sterza 0, Subini 0, Cavalieri 4, Fiorio 11, Modnicki 8, Olivieri 8, Dal Zovo 8, Allero (1L) 0, Tosadori (2L). 1° Allenatore: Ambrosi, 2° Allenatore: Pigozzi.
Battute punto: 1, battute sbagliate: 5, muri punto: 8
 
PARZIALI: 25-12 / 29-27 / 25 - 20
ARBITRO: Tedesco (TV)
Manfron Mattia  2

Zanè 27 settembre 2017

Le epiche sfide contro il Fresko periodicamente si rinnovano e anche ieri sera in Coppa Veneto, al Palasport di Zanè, ci siamo battuti sotto rete. Il risultato è stato a favore del FaiZanè per 3 a 0. Il test, però, non è stato convincente in quanto nella squadra avversaria mancavano alcuni giocatori di spicco. 1° Set: partenza fulminea di Zanè: i muri di Baggio costringono l'allenatore avversario a fermare l'incontro con il primo time out sul 7-10; il Fresko disorientato si affida agli attacchi e al muro del giocatore più esperto, il centrale Modnicki, con un passato in Serie A. Il secondo time out di Ambrosi sul 12-21 non lascia scampo e il parziale è del Fai.2° Set: al rientro in campo il Fresko cambia marcia, la battuta si fa più insidiosa, la recezione dei padroni di casa diventa instabile e si inizia un duello testa a testa; il palleggiatore avversario manda a punto tutti gli attaccanti. Dall'altra parte della rete rispondono Migliorin e Poletto e le difese di Manfron tengono in partita il Fai. Nel finale di set, la stanchezza fisica dei ragazzi di Soliman si fa sentire e gli errori si sommano. Il parziale va ai vantaggi e si conclude, dopo vari batti e ribatti, con il muro punto di Casalin.3°Set: tutto più facile nell'ultima frazione di gioco con Zanè sempre avanti. L'ultima chiamata di Ambrosi sul 18-23 non sortisce l'effetto sperato. Tocca a capitan Poletto chiudere set e partita con una schiacciata punto.Sabato 30 settembre altro incontro di Coppa a Campiglia dei Berici contro la Pallavolo Campiglia. Vi aspettiamo numerosi.