COPPA VENETO: IL FAIZANE' BATTE LA FULGOR E VOLA AGLI OTTAVI

Stampa
PDF

Primo posto in classifica e accesso agli ottavi.

Manzardo  3 FAIZANE' :               3
 
FULGOR THIENE:   0
 
FAIZANE': Roman A. 1, Poletto 7, Vallortigara 15, Manzardo 0, Confente 2, Rebeschini 5, Casalin 6, Roman F. 11, Dalla Costa 2, Niero 2, Baggio 5, Manfron (1°L) 0, Simonato (2°L) n.e. 1° Allenatore: Soliman, 2°Allenatore: Pettinà
 
Battute punto: 0, Battute sbagliate: 4, Muri punto: 4.
 
FULGOR THIENE: Bastianello 6, Nicoletti n.e, Pettinà 2, Annoni 5, Dalla Vecchia 7, Danieli 1, Kostic 6, HYvoz 1, Simonato n.e, Dal Medico 1, Concato L.3. Concato M. (1°L) 0, Dal Molin n.e. Allenatore: Annoni.
 
Battute punto: 7, battute sbagliate: 5, muri punto: 4.
 
Parziali: 25-17 / 25-8 / 25-22
 
Arbitro: Schiavo (VI)
 
Nella Foto: Riccardo Manzardo
Zanè 07 ottobre 2017
Vittoria contro la Fulgor Thiene, primo posto in classifica e accesso agli ottavi. Il FaiZanè supera il primo scoglio insieme all'AltairAvolley e al Dual Fresko con il vantaggio rispetto alle seconde e terze di avere la gara degli ottavi in casa. (non c'è andata e ritorno ma solo andata, chi vince passa ai quarti ,chi perde viene eliminato)  Vi aspettiamo mercoledi 1 Novembre al Palasport di Zanè, per chi incontreremo dobbiamo attendere gli abbinamenti formulati dal Comitato Regionale.
Per la gara contro la Fulgor Thiene di serie D non c'è molto da dire. Annoni si presenta con una formazione giovane con dei valori tecnici e fisici inferiori a quelli di Zanè.
1° Set: inizio di gara sotto tono per i ragazzi di Soliman. Gli avversari, grazie alla loro battuta mantengono in equilibrio il parziale fino all'otto pari, poi Zanè si dà una mossa e inizia ad allungare. Niero serve in continuazione l'opposto Vallortigara ( rientrato quest'anno nel gruppo dopo un'esperienza lavorativa fuori regione) poi Baggio e Poletto completano il set.
,2° Set: Nessuna resistenza da parte della Fulgor che subisce in più occasioni gli attacchi di Filippo Roman e compagni. Annoni chiama time out sul 6 a 11 ma la corsa del FaiZanè è inarrestabile. L'attacco punto di Confente subentrato a Poletto ferma la Fulgor a 8.
3 Set: Soliman lascia in panchina l'alzatore Niero e mette in campo Manzardo. Regia senza sbavature e l'inizio del parziale è ancora del Fai. Annoni ci riprova sul 4 a 8 a chiamare tempo senza successo.Altri cambi per Soliman: Filippo Roman lascia il posto al fratello Alberto e giro anche per gli opposti: esce Vallortigara per Dalla Costa. La battuta della Fulgor si fa più pungente, in particolare quella di Dalla Vecchia e nel finale i 2 ace di Bastianello portano la Fulgor sul 21 a 24 costringendo Soliman al time out. Gli ospiti ottengono ancora un'altro punto, ma l'errore in battuta di Dalla Vecchia chiude ogni speranza per la Fulgor.