AL KIO ENE ARENA IL FAIZANE' BATTE I GIOVANI DELLA SERIE A

Stampa
PDF

Partenza positiva.I fratelli Migliorin uno contro l'altro.

Fratelli Migliorin KIO ENE PADOVA        0
 
FAIZANE'                     3
 
KIO ENE PADOVA: Fenato 0, Tiozzo 3, Gottardo 8, Beggiato 2, Migliorin 14, Toniolo 0, Milani 6, Bellomo 0, Salmaso 6, Cogo n.e, Rossi n.e,Rizzi (L) 0. Allenatore: Sabbadin
 
Battute punto: 4, battute sbagliate:10, muri punto: 2.
 
FAIZANE': Roman A. n.e, Poletto 7, Manzardo 0, Confente 0, Rebeschini 2, Roman F. 12, Casalin 3, Baggio 13, Migliorin 3, Niero 4, Manfron (L) 0. 1°Allenatore: Soliman, 2° Allenatore: Pettinà.
 
Battute punto: 5, battute sbagliate: 8, muri punto: 9.
 
Parziali: 22-25 / 15-25 / 15-25
 
Arbitri: Gioia (VR), Barbieri (PD).
 
Nella foto i Fratelli Migliorin
Padova 28 ottobre 2017
All'indomani della gara di serie A al Kio ene Arena di Padova tutto è pronto:sedili ergonomici, Video-Check, taraflex riempito di pubblicità, tribune che si perdono nell'infinito ed è bello per una sera sognare e vestire i panni di una grande squadra. Il sogno si avvera anche se tutto non è andato per il verso giusto, ma alla fine il risultato è nettamente a favore del Fai che batte i giovani della serie A. Ha allietato la serata un'insolita sfida in famiglia:nel Fai Mattia Migliorin e dall'altra parte della rete il fratello Tommaso entrambi nel ruolo di opposto, in tribuna i genitori con il dilemma di chi tifare.
1° Set: parte bene Zanè che mantiene il vantaggio e si porta in breve tempo sul 15 a 8, gli attacchi di Tommaso Migliorin,il calo in ricezione e due ace consecutivi dello schiacciatore Milani costringono Soliman a chiamare il time out sul punteggio 15 a 12. Nel finale del set ancora un calo per il Fai e arriva il secondo tempo sul punteggio di 23 a 21. Al rientro,Niero mantiene salda la regia e manda a punto il laterale Filippo Roman che chiude il parziale.
2° Set: Zanè più forte fisicamente e tecnicamente mette sotto il Kio ene. Le battute di Baggio mettono in difficoltà la ricezione avversaria.L'Allenatore avversario Sabbadin prova in due occasioni a cambiare le sorti del parziale sul 8 a 14 e sul 13 a 22 senza effetto, il mani e fuori di Poletto mette sul tabellone il 1° punto della stagione.
3° Set: stessa musica anche nell'ultima frazione di gioco e Soliman da il via ai cambi: fuori Niero ed entra Manzardo, fuori anche il centrale Rebeschini al suo posto Casalin che si mette subito in mostra con due muri punto. Nel finale entra Confente che sostituisce Capitan Poletto. Portata a casa una vittoria importante,la concentrazione si sposta sugli Ottavi di Coppa Veneto in programma mercoledi 1 novembre al Palasport di Zanè alle ore 18.30, avversaria di turno il RomPlastica Sottomarina VE di serie D.Chi vince va ai Quarti chi perde è fuori. Vi aspettiamo numerosi. 
Kio ene Fai Zane