IL FAIZANE' FA SUO IL DERBY CONTRO IL BASSANO

Stampa

Primo posto in solitaria. Superato il Bassano dal grande

passato.

Manfron Mattia  2 FAIZANE' : Roman A. 0, Poletto 12, Vallortigara 9, Manzardo n.e, Confente n.e, Rebeschini n.e, Roman F.14, Casalin 8, Baggio 12, Migliorin n.e, Niero 4, Manfron (1°L) 0, Simonato (2°L) n.e. 1°Allenatore: Soliman, 2°Allenatore: Pettinà.
 
Battute punto: 1, battute sbagliate: 11, muri punto: 12.
 
BASSANO VOLLEY: Carlesso: 2, Cecchin 7, Conte n.e, Bertagnin 2, Frighetto 10, Zurlo 1, Bordignon n.e, Pontarollo 6, Stragliotto 6, Sgarbossa 5, Girolimetto n.e, Tosin (1°L) 0, Busatta (2°L) 0. Allenatore: Chemello.
 
Battute punto: 0, battute sbagliate: 5, muri punto: 3
 
Parziali: 25-22 / 25-21 / 25-20
 
Arbitri: Yahmadi (VR), Vigato (PD)
 
Nella Foto: Mattia Manfron
 
Zanè 11 novembre 2017
 
Il FaiZanè passa la prima verifica vincendo il derby e lo scontro al vertice con il Bassano Volley, retrocesso dalla serie B e con l'organico rinnovato. Gara molto impegnativa che ha visto in più occasioni il vantaggio del Bassano e questo non ha permesso a Soliman di ruotare tutti i giocatori.
1°Set: squadre contratte e partenza nel perfetto equilibrio, in "Casa Fai" Filippo Roman ex Bassano insieme al centrale Baggio dominano in attacco, Bassano risponde con lo schiacciatore Frighetto. Zanè allunga e si porta sul 21 a 17, da questo momento entra in scena la coppia arbitrale:due palle fuori date dentro, regalano due punti al Bassano. Inevitabili le proteste di Capitan Poletto e compagni che si beccano un giallo. Soliman corre ai ripari e chiama time out. Il rientro in campo è tutto di Zanè. Il punto finale lo mette a segno Poletto  con un diagonale.
2° Set:il derby si sente, Soliman e Chemello rimettono in campo le stesse formazioni, ma è la caratura tecnica del Fai a dominare il parziale.I centrali Casalin e Baggio ben serviti da Niero non trovano resistenza a muro e le difese del libero Manfron smontano il Bassano. Il palleggiatore avversario Zurlo si affida agli schiacciatori Pontarollo e Frighetto ma i muri dei padroni di casa  (sei in questo parziale) non lasciano scampo e il set  va al Fai.
3 Set: Chemello lascia i vecchi schemi e modifica la formazione nella speranza di dare una svolta alla gara. Il Fai non si scompone e continua la marcia, solo nel finale il Bassano riduce le distanze e il calo di tensione, mette in allerta Soliman che prontamente sul 21 a 19 chiama tempo. Gli ultimi punti sono tutti del Fai e l'attacco dell'opposto Vallortigara chiude il derby. Sabato prossimo siamo in esterna,in casa dell' Astra Volley di San Giorgio in Bosco PD, attualmente ultima in classifica.