AL BARBAZZA IL FAIZANE' SPEGNE IL VENETO GAS BIBIONE

Stampa
PDF

Zanè mantiene la vetta. Ottima prova dei ragazzi di Soliman.

 

VENETOGAS BIBIONE (VE) 0

 

FAIZANE' (VI)                         3

 

VENETOGAS: Mengo M. 0, Cherin 0, Ciccià 9, Lazzari 6, Pizzolotto 13, Rallo ne, Gasparini

8, Venturi 0, Mattiuzzo 2, Michelon ne, Polo 4, Mengo F.(L) 0.

1° Allenatore: Lorenzon, 2° Allenatore: Dilorenzo.

Battute punto: 3, battute sbagliate: 6, muri punto: 3

 

FAIZANE': Roman A. ne, Poletto 7, Vallortigara 11, Manzardo ne, Confente ne, Rebeschini

ne, Roman F. 21, Casalin 6, Baggio 8, Dalla Costa ne, Niero 4, Manfron (L) 0. 1° Allenatore:

Soliman, 2° Allenatore: Pettinà.

Battute punto: 6, battute sbagliate: 9, muri punto: 8

 

PARZIALI: 22-25 / 18-25 / 23-25

 

ARBITRI: Cecchinelli (PD), Fiorenza (VE)

San Donà  FaiZanè  02 12 17

 

S. Donà di Piave (VE), 2 dicembre 2017

Alla prova della verità, il Faizanè non delude e si impone con un netto 3 a 0 sul campo del

VenetoGas Bibione.Al Barbazza, il gruppo di Soliman sforna una prestazione magistrale

degna di una squadra da prima in classifica. Vincere a S. Donà non è cosa facile: è un

ambiente dove si respira, da molti anni, pallavolo di alto livello e in più è una delle formazioni

che ha le carte in regola per il salto di qualità.

1° SET: La partenza è dei padroni di casa, subito in evidenza, con lo schiacciatore Pizzolato

e l’opposto Ciccià; ma è il Faizanè, con la battuta, a trovare la chiave della gara e la

ricezione dei due schiacciatori avversari è messa più volte in difficoltà. I tempi dell’allenatore

Lorenzon, prima sul 16 a 20 e successivamente sul 20 a 24, non cambiano il corso del set.

L’attacco del centrale Casalin chiude il parziale sul 25 a 22.

2° Set: Anche nel secondo parziale è ancora la battuta a fare la differenza. Con la ricezione

dei padroni di casa messa in difficoltà, la ricostruzione del gioco del Faizanè diventa più

semplice. Niero manda a punto tutti gli attaccanti e il divario tra le due squadre si fa

notevole; Lorenzon ferma il gioco sul 15 a 21, ma Zanè non si scompone e chiude anche

questo set con un attacco di Casalin.

3° Set: Nell’ultima frazione di gioco, il Bibione forza la battuta e i due aces del centrale

Lazzari portano il VenetoGas sul 9 a 5. La forza di Zanè si fa sentire e il pareggio sul 9 a 9

arriva con un pallonetto di Filippo Roman. La battaglia è ancora dura, il San Donà risponde

in attacco con i due laterali Pizzolotto e Gasparini e si arriva al 19 pari. Un attacco positivo

del Fai e un ace di Poletto riportano Zanè in vantaggio sul 21 a 19. Il San Donà resta a

ruota, ma è il match winner della serata Filippo Roman a chiudere set e partita con un

pallonetto vincente.

Dopo questa bellissima prova, a Zanè spetta un turno di riposo, molto importante per

ricaricare le batterie in vista della prossima gara, fuori casa, con il Fizeta Volley Mestre. Non

sono ammessi passi falsi.