IL FAIZANE' PASSA A OCCHIOBELLO CON MOLTA FATICA.

Stampa
PDF

Mantenere la concentrazione è il primo obiettivo. Ancora

imbattuti.

PALLAVOLO OCCHIOBELLO  RO       2

FAIZANE'  VI                                         3
 
PALLAVOLO OCCHIOBELLO: Kelmendi 13, Bertarello 9, Morelli 0, Rasi 0, Zambelli 4, Valle 10, Lazzari 17, Barotti n.e, Pavanello 8, Bellinati n.e, Ravagnan n.e, Martello (1°L) 1, Turolia (2°L) n.e. Allenatore: Bissacco.
 
Battute punto: 5, battute sbagliate: 19, muri punto: 5.
 
FAIZANE' : Roman A. 0, Poletto 13. Vallortigara 5, Confente 1, Rebeschini 5, Roman F. 20, Casalin 4, Baggio 7, Carretta n.e, Sgrò 12, Niero 3, Manfron (1°L) 0, Callegari (2°L) n.e. Allenatore: Soliman.
 
Battute punto: 7, battute sbagliate: 15, muri punto: 5
 
Parziali: 25-20 / 21-25 / 25-21 / 15-25 / 13-15.
 
Arbitri: Lombardi (Marcon VE), Paone (VE)
Occhiobello  Zanè  8 4 18
 
Occhiobello 8 Aprile 2018
Con in tasca la Coppa Veneto e Triveneto e la matematica certezza del primo posto in classifica che ti proietta al Play Off con la prima dell'altro girone,mantenere la concentrazione non è facile. Soliman applica il turnover e più volte ha ribadito che queste ultime gare devono essere soprattutto un allenamento mentale per non arrivare scarichi all'appuntamento conclusivo.
Gara dalle molte difficolta' dall'altra parte della rete i padroni di casa della Pallavolo Occhiobello hanno sfoderato una prestazione eccezionale che non rispecchia la loro posizione in classifica.
1° Set: L' Occhiobello mette il turbo e trascinati dall'opposto Lazzari infila il muro di Zanè, impreciso nelle scelte tattiche.I time out di Soliman sul 13 a 18 e sul 18 a 22, insoliti per il Fai, dimostrano che la concentrazione non è delle migliori. Un pasticcio in difesa dei vicentini chiude il parziale sul 20 a 25.
2° Set: Sono ancora i padroni di casa a partire in vantaggio. l'esperto alzatore Zambelli manda a punto tutti gli attaccanti in particolare il centro Kelmendi e l'opposto Lazzari. Il Fai subisce la battuta avversaria e non riesce a ricostruire subendo un pesante distacco 7 a 13. Da questo momento "l'Araba Fenice" risorge dalle ceneri e inizia la rimonta. Il pareggio arriva da un ace di Sgrò 16 a 16 e lentamente il divario aumenta fino all'errore finale in battuta di Lazzari  con consegna il 25° punto a Zanè.
3° Set: Parziale anomalo, fino al 13 a 7 fanno quasi tutto i padroni di casa punti e errori. Il Fai Zanè si rimette a giocare a metà del set ma ormai è tardi ed è ancora Lazzari  con un attacco vincente a chiudere la terza frazione di gioco.
4° Set: L'Occhiobello è un osso duro e non molla la presa, l'avvio è ancora loro 5 a 2. Il Fai si rimette in moto e il pareggio arriva con un muro vincente di Casalin 5 a 5. Si rimane in equilibrio fino al 9 a 9 poi un attacco vincente di Filippo Roman e un ace di Poletto regala il vantaggio.Bissacco ferma il gioco sul 11 a 16 e chiama tempo. L'avanzata  di Zanè continua, mentre l'Occhiobello inizia a frenare. Il set ormai è in mano ai vicentini e l'attacco vincente di Vallortigara chiude il parziale e si va al tie break.
 5° Set: Zanè consapevole dei suoi mezzi impone il proprio gioco e va sul 7 a 4. Il cambio campo arriva con un errore avversario 8 a 4. L' Occhiobello ci riprova  e aiutato da alcuni errori avversari si riporta in parità 9 a 9. Soliman inserisce in battuta Alberto Roman al posto di Casalin e sul 14 a 12 mette al servizio Confente ed esce Rebeschini. L'Occhiobello mette a segno il tredicesimo punto e dall'altra parte della rete ci pensa Poletto a mettere a terra la schiacciata che chiude l'incontro.
Sabato 14 Aprile al Palasport di Zanè alle ore 20.30 si gioca l'ultima gara in casa della regular season, vi aspettiamo numerosi.