IL FAIZANE' A CASALSERUGO PERDE GARA 1 DEI PLAY OFF

Stampa
PDF

Attacco e difesa le armi dell'Aduna. Prima sconfitta per Zanè.

Ci vuole un cambio di passo per Gara 2.

ADUNA VOLLEY  PD    3

FAIZANE'  VI                 1
 
ADUNA VOLLEY: Micheli 10, Italiano 0, Giunta 7, Breda 6, Celio n.e, Cesaro 4, Fusaro 16, Marini 12, Sartorato n.e, Bacchin 10, Pedron 2, De Paoli (1°L) 0, Maniero (2°L) 0. 1°Allenatore: De Paoli, 2° Allenatore: Pipinato.
 
Battute punto: 4, battute sbagliate: 11, muri punto: 8.
 
FAIZANE': Roman A. 0, Poletto 8, Vallortigara 8, Confente n.e, Rebeschini n.e, Roman F. 16, Casalin 8, Baggio 8, Migliorin 0, Sgrò 5, Niero 3, Manfron (L) 0. 1°Allenatore: Soliman, 2° Allenatore: Pettinà.
 
Battute punto: 2, battute sbagliate: 11, muri punto: 10
 
Parziali: 27-25 / 22-25 / 25-20 / 25-21
 
Arbitri: Callegari (Paese TV), Bragato (Noventa di Piave VE)
Gara 1 Aduna Volley   FaiZane  25 4 18
 
Casalserugo 25 aprile 2018 
 
E' arrivata la prima sconfitta, purtroppo nel momento peggiore della stagione.Il FaiZanè è costretto ad arrendersi all'Aduna Volley, che ha dimostrato in questa prima gara dei Play Off di essere la più forte. I ragazzi di Longo più precisi in attacco e puntuali in difesa, per quelli di Soliman, difesa incerta e poco concreti in attacco.
1° Set: Partenza sprint per il Fai che prende la testa 6 a 2, la reazione dell'Aduna è immediata, l'alzatore Pedron serve l'opposto Bacchin e il laterale Marin e l'aggancio arriva sul 9 a 9 con un attacco di Bacchin. Il set continua in equilibrio fino ai vantaggi. Sul 24 pari Soliman prova la carta della battuta toglie Casalin e mette Alberto Roman, i padroni di casa rispondono bene e si riportano in vantaggio, il muro di Baggio riporta in parità il punteggio 25 a 25. Il finale è tutto dell'Aduna: attacco di Bacchin e muro di Giunta chiudono il parziale sul 27 a 25.
2° Set: Situazioni difficili in questa stagione il FaiZanè ne ha viste molte, non si abbatte e da inizio alla rimonta. Dall'altra parte della rete il Casalserugo forte della conquista del primo parziale non demorde ed entrambe le squadre si affiancano fino al 14 pari. Da questo momento un errore in attacco avversario, il muro punto di Baggio e l'attacco vincente di Vallortigara portano il punteggio sul 17 a 14 per i vicentini, vantaggio sufficente per mantenere a distanza gli avversari. Un piccolo brivido nel finale che costringe Soliman a chiamare tempo sul 24 a 22, al rientro in campo l'attacco punto di Filippo Roman chiude il parziale 25 a 22.
3° Set: La svolta dell'incontro avviene in questo set, l'allenatore avversario toglie l'opposto Bacchin e inserisce Fusaro che sforna una prestazione in attacco perfetta. Ogni schiacciata è un punto mettendo in seria difficoltà il muro e la difesa di Zanè. Il distacco aumenta e i tempi chiamati da Soliman sul 5 a 11 e sul 9 a 16 dimostrano tutte le difficoltà ad arginare gli avversari. Nel finale Soliman inserisce Sgrò e toglie l'opposto Vallortigara, la concentrazione dell'Aduna cala e questo permette al Fai di riguadagnare qualche posizione, ma le sorti del parziale non cambiano e a chiudere sono i padroni di casa 25 a 20.
4° Set: Si continua a lottare e anche in questo ultima frazione di gioco le formazioni si mantengono in equilibrio.Il finale è tutto dell'Aduna più concreta in attacco e attenta in difesa riesce con la schiacciata vincente di Breda a chiudere Gara 1.
Nulla è perduto, la matematica non ci condanna, si può ribaltare il risutato e passare in B o in caso di parità giocarci la bella in casa il 1° Maggio, ma c'è bisogno di un cambio di mentalità gli avversari sono di quelli tosti.
Abbiamo bisogno del sostegno del nostro pubblico, vi aspettiamo numerosi per Gara 2 Sabato 28 Aprile al Palasport di Zanè alle ore 20.30.