IL FAIZANE' SI MORSICA LE DITA E CONSEGNA IL DERBY AL MONTECCHIO

Stampa
PDF

IL SECONDO SET FA DA BIVIO E SPEGNE L'OLIMPIA, IL DERBY E' DEL MONTECCHIO!

Cade sul proprio parquet l'Olimpia Fai Zanè, nel super derby con il Sol Lucernari Montecchio. Rimane un grosso rammarico in casa zanediense in quanto alle idi del secondo set il match sembrava indirizzarsi nella maniera migliore. Grande reazione ospite con conseguente calo casalingo, all' Olimpia non bastano i salvataggi di Manfron, in serata di grazia. Dopo il primo set vinto bene dai ragazzi di Soliman, il secondo prosegue ai vantaggi, punto a punto, e ne serviranno 33 a Montecchio per aggiudicarsi il parziale. Cala il buio sui padroni di casa che non riusciranno più a reagire al gioco del Castellana.

FAIZANE': Roman A., Poletto 3, Vallortigara 9, Danieli , Roman F. 15, Casalin, Baggio 7, Migliorin, Kosmina 10, Mattiuzzi, Niero 6, Piazzetta 13, Manfron (1°L) , Simonato (2°L). 1° Allenatore: Soliman, 2° Allenatore: Pettinà. Battute punto: 5, battute sbagliate: 11, muri punto: 16 .

SOL. LUCERNARI: Bertelle 20, Cortese 8, Zivojirgvic, Mancin, Roncari, Flemma 14, Sartori, De Fortunato 5, Franchetti 1, Frizzarin 11, Detogai 2, Battocchiolo (1°L) , Mariotto (2°L) . 1° Allenatore Schiavon, 2° Allenatore: Rossetto. Battute punto: 6, battute sbagliate: 9, muri punto: 7.

Parziali: 25-19 | 31-33 | 21-25 | 19-25

Arbitri: Imbevaro (PD), Brasolin (PD)

▶1° Set: Partenza ad handicap per Poletto e compagni che vanno sotto di quattro punti; strada subito ritrovata dai padroni di casa che prima accostano gli ospiti sull'11 pari e poi prendono il largo. Vantaggio di circa cinque lunghezze che l'Olimpia riesce a tenere intatto sino all'attacco decisivo di Piazzetta che regala ai suoi il primo set.

▶2° Set: Il set crocevia del match chiama la Castellana al riscatto nel tentativo di sedare Zanè sulle ali dell'entusiasmo. I padroni di casa tentano un paio di volte a distanziare gli avversari, Piazzetta e F. Roman i più ispirati, ma gli ospiti rispondono colpo su colpo. 17 Pari e poi allungo zanediense con un bel parziale. Si arriva sino al 23-19 per i padroni di casa che sembra poter consegnare ai verdeblu il secondo set. Non si lascia intimorire il Montecchio che annulla diverse palle set, vantaggi eterni in un batti e ribatti di set point: 6 sanguinosi, quelli non sfruttati da Zanè; quattro, ultimo dei quali vincente per gli ospiti grazie all'attacco di Flemma.

▶3° Set: Inerzia totalmente capovolta, Zanè si scompone completamente, Montecchio scappa via col vento in poppa. Impietoso 5-0 iniziale che esonda addirittura al 15-5 per gli ospiti. Sembra una passeggiata il terzo parziale per gli uomini di Schiavon, ma Zanè ritrova orgoglio ricucendo insperatamente lo svantaggio ed assaporando a tratti un'incredibile rimonta. Il sogno si ferma al 22-20, buon controparziale, tuttavia il set si chiude sul 25-21 ancora grazie all'attacco di Flemma.

▶4° Set: Montecchio con un punto assicurato, gioca per la posta piena; Zanè per rimanere in vita. Parziale abbastanza equilibrato sino al 9 pari, anche se gli ospiti danno sempre l'impressione di poter scappare via. Bertelle, miglior marcatore del match, graffia con due ace consecutivi. Zanè prova a rientrare anche grazie a Vallortigara, ma Montecchio regge bene e chiude abbastanza agevolmente sul 25-19, ancora una volta la palla decisiva la poggia Flemma. Area degli allegati