A UDINE IL FAIZANE' VINCE ED ESCE DALLA ZONA ROSSA

Stampa
PDF

Ottima vittoria per la classifica. Tenuta mentale da migliorare.

VOLLEY BALL UDINE    0

FAIZANE'    VI                 3

VOLLEY BALL UDINE: Beltramino 1, Sigura 6, Tomasino n.e, Sessolo n.e, Gatto 3, Branella 3, Sala n.e, Toch n.e, Carpanese 7, Aita 6, Fregolent n.e, Del Zotto n.e, Ferrara (1°L) 0, Dapit (2°L) 0. Allenatore: Menegazzo.

Battute punto: 6, battute sbagliate: 9, muri punto; 5.

FAIZANE': Roman A. n.e, Poletto 4, Vallortigara n.e, Roman F. 10, Casalin 0, Baggio 6, Kosmina 13, Mattiuzzi n.e, Zorzi n.e, Niero 3, Piazzetta 8, Manfron (L) 0. 1°Allenatore: Soliman, 2° Allenatore: Pettinà.

Battute punto: 5, battute sbagliate: 11, muri 8.

Parziali: 15-25 / 17-25 / 22-25.

Arbitri: Maso (TV), Bruno(TV).
Udine FaiZanè  20 01 19

Udine 20 gennaio 2019

Missione compiuta. I tre punti obbligatori da mettere in classifica sono arrivati, permettendo al FaiZanè di chiudere l'andata fuori dalla zona rossa. Vince ma non convince è questo il dilemma che toglie il sonno allo staff tecnico, nonostante la vittoria il gruppo è ancora alla ricerca di quella continuità di gioco che ha soffiato 5/6 punti in classifica.La sosta di due settimane che precedono l'inizio del girone di ritorno saranno molto utili per sistemare tecnica e tattica, ma sopratutto è la tenuta mentale quella su cui lavorare.

1° Set: L'inizio della gara è a favore dei padroni di casa. All'ace di Aita risponde la piazzata di Filippo Roman, ci pensa il laterale Beltramino a riportare Udine in vantaggio, purtroppo uscito poco dopo per una distorsione alla caviglia. Kosmina attacca ed è 2 a 2. Da questo momento Zanè prende il largo chiudendo il set con un attacco in primo tempo di Baggio.

2° Set: Calo di concentrazione nelle file vicentine e il set rimane in equilibrio fino al 5 a 5. Muro punto di Baggio e attacco positivo di Poletto, il vantaggio ritorna al Fai mantenuto fino al 13 a 10. Nuovo calo di concentrazione e Udine ne approfitta e si porta sul 13 a 13. Obbligatorio il time out di Soliman, la squadra risponde con due attacchi punto di Filippo Roman che ridanno fiato ai vicentini che chiudono con un errore in battuta di Gatto.

3°Set: Gli errori di Zanè di inizio set gasano i Friulani che si portano sul 9 a 5. Soliman blocca il gioco e chiede uno sforzo mentale per ritornare in partita, il gruppo stringe i denti e il  pareggio arriva sul 9 a 9 con un errore in battuta avversario. Il muro punto di Baggio ridà la carica e il Fai arriva sul 21 a 16, Udine trova due ace e un muro punto e si fa sotto. Il finale è in favore dei vicentini con due punti in attacco di Poletto e Kosmina e un errore in battuta dei padroni di casa chiudono la gara.