ALLA GHIRADA IL FAIZANE' FERMA IL VOLLEY TREVISO

Stampa
PDF

Secondo tie break vincente. Manca un niente alla salvezza

matematica.

VOLLEY  TREVISO:     2

FAIZANE'  VI                 3
 
VOLLEY TREVISO: De Col 7, Rocco 0, Rossignoli 22, Tonetto 3, Pol 6, Spagnol  6, Pizzol n.e, Basso 10, Bellia 17, Callegaro n.e, Ostuzzi 1, Carlesso (1°L)  0, Milini (2°L) n.e. 1° Allenatore: Zanin, 2°Allenatore: Salvego
Battute punto: 11, battute sbagliate: 14, muri punto: 11
 
FAIZANE': Roman A. 0, Poletto 16, Vallortigara 17, Rebeschini n.e, Roman F. 17, Baggio 7, Kosmina n.e, Zorzi 0, Niero 2, Piazzetta 11, Manfron (L) 1. Allenatore: Soliman.
Battute punto: 2, battute sbagliate; 12, muri punto: 12.
Parziali: 25-19 / 24-26 / 25-17 / 20-25 / 9-15.
 
Arbitri: Foppoli (MI), Tata (MI)
Spettatori: 80
Volley Treviso  FaiZanè   23 03 19
 
Treviso, 23 marzo 2019
Nel bellissimo centro sportivo la Ghirada di Treviso il FaiZanè privo ancora di Kosmina e Casalin fermi per infortunio,ribalta il risultato dell'andata e piazza il secondo tie break vincente, dopo averne persi 6. A farne le spese la giovane formazione del Volley Treviso, squadra riempita di giovane promesse.
1° Set: Dall'inizio del set la maggior esuberanza giovanile del Treviso si fa sentire e sono loro a condurre, sorretti dal laterale Rossignoli e dall'opposto Spagnol. Il Fai aggancia gli avversari sul 17 pari e il punto in attacco di Poletto porta Zanè sul 18 a 17. I padroni di casa innescano una serie positiva e con ace di Pol chiudono il parziale sul 25 a 19.
2° Set: E' ancora Treviso ad imporre il gioco sopratutto in battuta mettendo più volte in difficoltà la ricezione ospite. Il vantaggio dura fino al 21 a 19 poi entra in campo la maggior esperienza dei vicentini, attacco di Vallortigara e muro di Filippo Roman portano il pareggio 21 a 21. Si lotta fino ai vantaggi, un errore in battuta di Rossignoli regala il vantaggio a Zanè 25 a 24. Alberto Roman che ha sostituito Baggio in battuta piazza un ottimo servizo e difende due ottimi palloni, Niero serve Vallortigara che mette a terra la palla che chiude il secondo set.
3° Set: Parziale praticamente senza storia. Zanè non riesce a realizzare, mentre Treviso va a nozze 18 a 11, il distaccoviene ridotto nel finale nel set ma ormai è tardi per essere ribaltato. La schiacciata vincente di Bellia chiude la terza frazione di gioco e consegna il 1 punto della serata ai giovani trevigiani.
4° Set: Il primo punto per il FaiZanè lo mette a segno il libero Manfron, i successivi attacchi di Poletto e Filippo Roman portano Zanè sul 3 a 0. l'allenatore di casa Zanin sente che qualcosa non va e chiama time out. Il vantaggio iniziale da morale al gruppo di Soliman che mantiene il distacco fino alla fine del set, chiuso da un bel muro di Poletto.
5° Set: Si parte in equilibrio 2 a 2. La piazzata di Niero e l'attacco di Vallortigara regalano il vantaggio 4 a 2 e aumentato nella seconda parte del set 13 a 8. Un errore in attacco di Bellia e il diagonale vincente di Poletto chiudono l'incontro. 
A Zanè mancano ancora due punti alla matematica certezza della salvezza e ci proverà sabato prossimo tra le mura amiche del Palasport di Zanè, contro la forte formazione del Massanzago. Vi aspettiamo con il vostro tifo alle ore 20.30