LA MATEMATICA CONFERMA, SALVEZZA RAGGIUNTA!

Stampa
PDF

Gara molto combattuta,il FaiZanè è salvo.

FAIZANE'  VI                                            3


BTM LAMETRIS  MASSANZAGO PD      2
 
FAIZANE' VI: Roman A. 1, Poletto 9,  Simonato n.e, Vallortigara 7, Rebeschini 1, Roman F. 6, Baggio 8, Kosmina 12, Zorzi 0, Niero 3, Piazzetta 17, Manfron (L) 0. 1° Allenatore: Soliman, 2°Allenatore: Pettinà
 
Battute punto: 0, battute sbagliate: 9, muri punto: 17.
 
BTM MASSANZAGO: Ballan 13, Munari 0, Vaccari 24, Vianello 14, Favaro L. n.e, Beccaro 4, Casarin 14, Busatto n.e, Belliato n.e, Dalla Nave n.e, Favaro G. n.e, Favaretto 7, Nodari (1°L) n.e, Carlesso (2°L) 0. 1° Allenatore Casarin, 2° Allenatore: Fiscon.
 
Battute punto: 5, battute sbagliate: 13, muri punto: 9
 
Parziali: 17-25 / 27-25 / 14-25 / 25-21 / 21-19
Arbitri: Savino (MI), Fumagalli (CR)
Spettatori 100
FaiZanè  BTM Massanzago 30 03 19
Zanè, 30 marzo 2019
Obiettivo raggiunto! la matematica, conferma che la salvezza è cosa certa. Fino ad ora un girone di ritorno strepitoso, sistemato il tallone d'Achille che era il tie break ( tre vittorie consecutive dopo sei sconfitte) il FaiZanè ha un rullino di marcia da prime della classe e dopo una dura battaglia mette al tappetto anche la più quotata formazione del Massanzago.
1° Set: Il Massanzago mostra i muscoli con i tre cannonieri: Vaccari, Vianello e Casarin, Zanè regge il confronto e l'attacco di Kosmina porta il Fai sul 13 a 10 ma da questo momento Zanè va in crisi e lascia l'iniziativa agli ospiti subendo un parziale di 8 a 0 il Massanzago ringrazia e mette a segno il 18 a 13. Il Fai non riesce a riprendersi e il muro di Favaretto chiude il parziale sul 25 a 17.
2° Set: C'è valore nella squadra ospite, Poletto e compagni faticano a mantenere il passo ma restano incollati. Il primo allungo viene dal Massanzago che sfrutta due errori dei padroni di casa e si porta sul 19 a 16. La reazione è immediata, gli attacchi di Piazzetta e di Filippo Roman uniti agli errori avversari portano entrambe le formazioni sul 24 a 24 e si va ai vantaggi. Poletto e Piazzetta mettono a terra gli attacchi che chiudono il parziale 27 a 25.
3° Set. Parte da subito male per Zanè costringendo Soliman sul 1 a 4 a chiamare tempo, le sorti non cambiamo e il Fai resta in affanno. Soliman sostituisce Niero con Zorzi, il centrale Baggio con Rebeschini e Alberto Roman con Poletto e infine fuori l'opposto Kosmina per Vallortigara. Massanzago forte dei numeri che ha in campo allunga e chiude 25 a 14.
4° Set: Squadre in perfetto equilibrio fino al 17 pari, un diagonale di Capitan Poletto e un errore in attacco avversario danno il via al Fai che chiude il set con un errore al servizio di Ballan.
5° Set: La partenza è positiva,due attacchi punto di Vallortigara portano Zanè sul 2 a 1. Il cambio campo è in favore dei patavini 8 a 6, Zanè risponde con un muro di Piazzetta e un attacco di Vallortigara 10 pari. La battaglia va avanti punto su punto oltre il 15. La disputa la chiude Piazzetta con un muro punto.