COPPA VENETO SERIE A3/B: ZANE' SCONFITTO AL TIE BREAK DAL MONSELICE

Stampa
Roman A  1
OLIMPIA ZANE'               2
TMB MONSELICE           3
 
OLIMPIA ZANE': Roman A. 3, Poletto 4, Vallortigara 0, Roman F. 15, Baggio 16, Kosmina 14, Formilan 8, Cavedon 1, Marcassoli 3, Manfron (L) 0. 1° allenatore: Soliman, 2° allenatore: Pettinà.
Battute punto: 3, battute sbagliate: 13, muri punto: 11
 
TMB MONSELICE: Drago ne, Michizzi 20, Marcolin 1, Baratto ne, Trolese 4, De Santi 0, Perciante 2, De Grandis 6, Dell'Arte 3, Perini 22, Semeraro 0, Borgato 10. Pinarello (1L) 0, Rabbacchini (2L) ne. 1° allenatore: Cicorella, 2° allenatore: Bottaro.
Battute punto: 4, battute sbagliate: 16, muri punto: 9
 
PARZIALI: 25 -19 / 24-26 / 25-20 / 21-25 / 11-15
 
ARBITRI: Tagliaferro (Noventa), Cumerlato (Schio)
 
Nella foto: Alberto Roman
Seconda gara di Coppa Veneto persa sul filo di lana contro l'esperta Monselice, squadra rinnovata e ringiovanita. Assenze importanti da entrambe le parti: per gli ospiti l'opposto Drago e per i padroni di casa l'esperto alzatore Niero, sostituito egregiamente dal giovane Marcassoli, arrivato quest'anno dal Castellana Montecchio.
Entrambe le squadre, ancora in fase di rodaggio, hanno alternato fasi di buon gioco a momenti di sbandamento. Alla fine, il Monselice, più concreto, strappa il risultato al tie break.
1°SET: nella prima parte del parziale sono gli ospiti  a dominare, in particolare con il laterale Michizzi; nel finale del set, Soliman inserisce in battuta il laterale Cavedon (altro giovane arrivato dalla Castellana) che mette a segno un ace e con le due battute successive rende difficoltosa la ricezione avversaria. 
Tutto facile per Zanè che chiude con un primo tempo di Baggio.
2°SET: fasi alterne in questo parziale dove entrambe le squadre si rincorrono a vicenda. Finale di set con qualche errore di troppo per la squadra di casa che permette agli ospiti di portarsi in vantaggio e di chiudere con due punti consecutivi del solito Michizzi.
3° SET: Zanè perde la concentrazione e si lascia dominare dal Monselice che, con un'ottima prestazione dell'opposto Perini, migliore realizzatore della serata, si porta sul 14 a 11. L'Olimpia raggiunge gli ospiti sul 19 pari e trova l'allungo; i due ace di Filippo Roman mettono a segno il 24 a 20. Il set lo chiude un errore in attacco dell'opposto Perini.
4°SET: parziale che si mantiene in perfetto equilibrio fino nel finale, ma è Zanè a perdere la concentrazione e commettere molti errori lasciando via libera agli avversari che chiudono il parziale e si portano al tie break.
5°SET: Zanè stringe i denti e riesce a tenere a distanza gli avversari, il cambio di campo avviene sull' 8 a 7, poi da questo momento Zanè s'inceppa. Monselice ne approfitta, in particolare, con il giovane laterale Borgato che chiude set e partita con un attacco vincente.