L'OLIMPIA ZANE' NON SUPERA IL QUOTATO MASSANZAGO.

Stampa
PDF

Attacco avversario superiore. Zanè con poca lucidità tattica.

BTM LAMETRIS MASSANZAGO  PD     3
OLIMPIA ZANE'  VI                                  1
 
MASSANZAGO: Ballan 3, Monari 0, Zorzi 1, Vianello 15, Antonello n.e, Beccaro 1, Casarin 23, Busatto n.e, Bellato n.e, Della Nave 10, Rampin 7, Ribon n.e, Carlesso (1°L) n.e, Nodari (2°L) 0. 1° Allenatore: Zingaro, 2° Allenatore: Volpato
Battute punto: 8, battute sbagliate: 9, muri punto: 4
 
OLIMPIA ZANE': Roman A. 0, Poletto 6, Vallortigara n.e, Roman F. 21, Baggio 11, Cavedon n.e, Kosmina 13, Marcassoli 0, Niero 5, Formilan 3, Manfron (L) 0. 1° Allenatore: Soliman, 2° Allenatore: Pettinà.
Battute punto: 4, battute sbagliate: 13, muri punto: 8
 
Parziali: 25-16 / 15-25 / 25-20 / 25-19.
Arbitri: Scarmello ( Carbonera), Salaris (Mogliano Veneto)
Massanzago Zane 26 10 19  2
 
Borgoricco 26 ottobre 2019
L'Olimpia ci prova a rompere le uova nel paniere alla favorita del campionato ma il Massanzago reduce da un mezzo passo falso fatto a Portogruaro non poteva permettersi di ciccare di fronte al pubblico di casa. 
I ragazzi di Zingaro hanno fatto valere la loro superiorità in attacco, fondamentale che per Zanè è ancora instabile.
1°Set: Partenza fulminea dei padroni di casa che impongono un 4 a 0, vantaggio che resta stabile per tutto il parziale. Zanè con poca lucidà tattica subisce gli attacchi avversari fino al punto finale del laterale di casa Vianello 25 a 16.
2°Set: Zanè riordina le idee ed inizia a scalfire la difesa avversaria. Niero manda a punto tutti gli attaccanti mentre il Massanzago perde la lucidità in attacco. Il vantaggio dei vicentini rimane stabile su i 5/6 punti e chiude con il punteggio di 25 a 15.
3° Set: Pronta la reazione del Massanzago con i laterali Vianello e in particolare Casarin (miglior giocatore della serata) si porta sull'8 a 5. L'Olimpia non demorde e recupera lo svantaggio.Il pari 11 a 11 lo sigla un muro punto del centrale Baggio e da questo momento si prosegue punto su punto. Il tutto dura fino al 18 a 18, poi la pesantezza in battuta e in attacco del Lametris si fa sentire e l'ace dell'opposto Della Nave chiude il parziale, 25 a 20.
4° Set: La gara resta accesa e si prosegue in parità fino all'11 a 11, i tre ace di Casarin mettono le ali al Massanzago e nel finale gli attacchi punto di Filippo Roman non cambiano le sorti del parziale,conquistato dai padroni di casa.