Stampa
PDF

L'Associazione Sportiva Dilettantistica Olimpia viene fondata il 22 giugno 1996 da Ugo Soliman, Roberto Savio e Davide Broccardo dopo aver maturato una lunga esperienza sportiva e organizzativa nell'allora società professionistica Jockey Volley Schio di serie A1 maschile.

Al nuovo sodalizio si affianca immediatamente Domenico Casatto, titolare dell'Artifer, azienda produttrice di manufatti in ferro battuto con sede a Zanè (Vicenza), il quale da subito condivide i progetti di sviluppo del gruppo fondatore.

Per sei stagioni sportive le gare ufficiali dei vari campionati vengono disputate presso la Palestra delle Scuole Elementari di Caltrano (Vicenza), in quanto il Palasport, attuale sede della società, era ancora in fase di realizzazione.

Dalla stagione sportiva 2002, dopo un lungo esilio, le squadre iniziano a giocare presso il Palasport di Zanè, una struttura che consente di svolgere in modo completo e razionale le varie attività.

I successi della società sportiva A.S.D. Olimpia sono stati numerosi: dopo la stagione 1996/1997 in serie C1 naz. in cui vengono sfiorati i Play Off, con la riforma dei campionati nazionali, la stagione successiva l'Artifer partecipa al Campionato Regionale di serie C, ottenendo il 5 maggio 1998 la promozione in serie B2 in una leggendaria partita a Belluno finita 3-2, dopo aver annullato 9 match ball all'avversario.

Per cinque stagioni rimane in serie B2 e poi al primo anno (2002/2003), nel nuovo Palasport, ottiene la promozione in serie B1 attraverso i Play Off a Bedizzole (Brescia).

Nella stagione sportiva 2003/2004 riesce a ottenere la salvezza in serie B1, realizzando la migliore media del fondamentale muro di tutto il campionato (256 muri di squadra), con Pietro Ioppi miglior muro individuale (82 muri).

Nelle stagioni successive le scelte obbligate di ridimensionamento comportano l'amarezza della retrocessione, ma spingono il sodalizio a sviluppare ulteriormente il settore giovanile.

Infatti, attualmente, oltre alla prima squadra che partecipa al Campionato Regionale di serie C, la Società è iscritta con i propri giovani a vari campionati: la Seconda Divisione, l'Under 16 maschile, l'Under 16 femminile, l'Under 14 femminile, l'Under 14 maschile e un gruppo Under 13, oltre ai vari interventi in collaborazione con le scuole tra i quali il titolo di Campione Provinciale dei Giochi della Gioventù nelle passate stagioni 2005/2006 e 2007/2008.

Nella stagione 2007/2008 il lavoro impostato nelle precedenti stagioni ha iniziato a dare i primi buoni segni. Infatti è stato vinto il titolo provinciale Under 16 maschile e il titolo provinciale Under 18 maschile, nonché quello regionale, sfiorando l'accesso alle finali nazionali: è la sconfitta al tie break nella fase interregionale contro il Modena, allora campione regionale dell'Emilia Romagna, che blocca la progressione della nostra squadra.

Nella stagione 2010/2011 la prima squadra partecipante al Campionato Regionale di serie DM ha ottenuto non solo la promozione in serie C Regionale classificandosi al primo posto, ma anche il titolo di Campione Regionale di serie DM in virtù della miglior classifica e del maggior numero di vittorie.

Attualmente il sodalizio conta circa 160 tesserati, di cui la maggior parte under 18.

Ormai da alcuni anni viene organizzato durante il periodo natalizio il Torneo Internazionale Memorial G. Tedesco, riservato alla categoria Under 14 maschile. Tale torneo, che si svolge all'Epifania, ha raggiunto un livello prestigioso sia per il numero delle squadre coinvolte, sia per qualità tecnica dei giocatori; viene infatti considerato un'anteprima delle finali nazionali della propria categoria.

Il sodalizio ha inoltre migliorato la qualità della propria attività predisponendo all'interno del Palasport una sala pesi che può essere utilizzata sotto la guida di istruttori esperti e qualificati per incrementare il livello fisico e, di conseguenza, l'aspetto tecnico-tattico degli atleti.